Il Racconto di Che?

Dunque. Limitiamoci al campo della scrittura, anche se la cosa vale per molte, molte altre cose.

Supponiamo di sentire la pulsione a raccontare qualcosa. Cosa raccontiamo? Una storia, no? Una storia; ma, cos'è una storia? Conosciamo la storia che vogliamo raccontare? Se leggo da cima a fondo un libro contenente una storia, alla fine so la storia, la so da cima a fondo. Eppure: riuscirei a raccontarla altrettanto da cima a fondo? Riuscirei a ri-raccontarla? Forse no, forse non completamente.

Un mozzicone di storia non è una storia. Ma neppure una storia è una storia. Cioè, una storia è un qualcosa che porta con sé molti altri elementi: personaggi, per esempio, e ambientazioni, oltre che concatenazioni tra ambientazioni e personaggi. Noi conosciamo i personaggi e le ambientazioni della nostra storia? Forse no. Forse, cioè, non ci siamo posti un numero bastante di domande.

Da un certo punto di vista, la creatività che sta alla base della creazione di una storia (e la creatività in genere) consiste nell'arte di porsi domande in modo sistematico, per dare le relative risposte.

In alternativa: Se ho un'idea, anche solo un'idea, devo pormi numerose domande su tale idea.

The End

0 comments about this work Feed