La Notte e i Miei Mondi

Era la notte e il tepore dell'estate,
erano le spirali oscure di asfalto e metallo,
contro le luci bianche gravide di falene.
Era l'amore che correva lungo filari
di alberi fluorescenti lungo la corsa,
ed eravamo ipnotizzati da un tempo
che scorreva lento e aureo,
con i ritmi del nostro giovane cuore.

The End

4 comments about this work Feed