Annotato in Antica Biblioteca

Il quadro è uno scorcio vichingo
specchiato sulla riva immensa e tremolante d'acqua,
profilo bruno di monte mediterraneo, notte di stelle e fuochi azzurri.
Ogni istante che passa
il passato si fa più denso, accatastato
in caotici cumuli di nulla,
e inutile, vuoto, sordo.
Vagheggiando di antichi volumi di Wordsworth,
aurei filigranati su pelle nera,
come sottratti da mani appassionate sotto il pastrano
all'uragano che volteggia fulmineo e indaco
sulle didascalie nuvolose del mio pensiero immaginato,
mi chiedo quale sia la vita di questi ectoplasmi di carta.

The End

4 comments about this work Feed