Antica Lettera Spedita Oggi a Me Stesso Attraverso Aulica Memoria

L'unico mondo
degno di essere chiamato mondo
è un cortile.

Una finestra,
una cornice di tralci,
dalla quale contempliamo
quieti lo scorrere della vita
di un altrui magicamente concordante
con la nostra esistenza.

Un tempo è esistito,
nel quale semplicemente scorgevo
la storia forte e scolorita degli avi.
Tempio giapponese trasportato
nelle Tre Venezie,
con tutto il contorno di saggezza
che conobbi.

The End

4 comments about this work Feed