L'Eclissi: Secondo Movimento

Credo ancora una volta, e sempre più intensamente, che la più forte ed efficace forma di denuncia della mediocrità - ma anche della profondo senso del nulla che affiora nel notare, tra le righe, la persistente potenza del Sistema e della sua diffusa e proliferante memetica - sia il porla forzatamente altrove. Prendere di peso e spostare, traslare di qualche chilometro. Si parlerà dunque di attivismo contro l'indifferenza attraverso impalcature del tutto alternative, forgiate su base caotica. Cancelleremo così il mondo attraverso noi stessi. Non siamo chiamati infatti a mutarlo, ma a muoverci al suo interno, ricavando, se non isole, anfratti e paradossi.

The End

4 comments about this work Feed