Preambolo di un Preambolo

La perversione che puoi raggiungere in vita sarà solo un microbico e pallido riflesso di quella esprimibile in letteratura. Quindi pacifica il tuo cuore, e tuffati nella follia del sorcio che curvo sui libri strappa pagina dopo pagina e se ne nutre.

Questo, circa, il preambolo, la lettera di presentazione al lettore, del libro che sto scrivendo, suffragato dalla tossicodipendenza indotta (funziona ottimamente la mistura tabasco, caciocavallo, burrata, taralli e vino primitivo).

Come dire: fu allora che Phil iniziò a dare i primi segni di EQUILIBRIO.

The End

4 comments about this work Feed