Alter Ergo

Non inizio uno sketchbook, no,
non lo inizio perché so che cosa ci metterei, sì, lo so, lo vedo, lo intravedo,
nella nebbia arriverebbe lui e disegnerebbe l'inenarrabile naturale,
ed io, sua carne, diverrei altro
altro altro.
Avete presente il noiosissimo tema delle fanciulle vampirizzate?
No, non inizio uno sketchbook, me ne resto qui quieto, cercando cose
già fatte già dette
già disegnate (magari male), ma da altri
altri altri.

The End

0 comments about this poem Feed