Seconda Idea

Il vampiro della nave deserta è legato a un palo. La cosa ricorda l'Ulisse omerico. Lo hanno legato a un palo perché evidentemente protagonista di una storia antecedente che portò alla fuga la ciurma (forse una parte di essa...)

Forse una parte della ciurma fu trasformata in un esercito di vampiri. La cosa è affascinante. Si potrebbe collegare al "canone" delle regole marinaresche. 

Domanda laterale: Come potrebbe avanzare una nave interamente popolata da vampiri? Evidentemente dovrebbe avere un non-vampiro. Ma potrebbe un non-vampiro stare a lungo con numerosi vampiri?

Riassunto: Una nave pirata incontra una nave deserta, deserta a parte un unico individuo abbandonato nella stessa. Precedentemente la nave cominciava ad essere popolata da vampiri, e l'individuo costituisce il primo vampiro, evidentemente abbandonato in seguito all'ammutinamento dei suoi stessi adepti. Questo permette una cosa interessante: usare il vampiro come eroe, che inizialmente sembra un essere umano normale, ma che progressivamente rivela la sua natura.

Nota bene: Una nave di soli vampiri non può avanzare. L'ammutinamento fu dovuto alla volontà dei vampiri di vampirizzare l'intera ciurma, per poi prendere possesso di un'altra nave, più grande, e giungere poi in terraferma.

The End

0 comments about this exercise Feed